Pubblichiamo direttamente dal sito di Gomitolo Rosa

Il Filo che Unisce

1 febbraio 2017

Gomitolo Rosa nasce per divulgare la cultura della conservazione delle lane autoctone e del loro recupero ai fini della salvaguardia dell’ambiente e promuovere, presso Ospedali o Enti e Strutture che si occupano di salute, il lavoro a maglia, quale strumento terapeutico e riabilitativo complementare per vincere l’ansia sia in fase di diagnosi sia di cura.

 

Per realizzare compiutamente il duplice obiettivo, propone il progetto “Il filo che unisce”, finalizzato ad unire knitting e solidarietà a Gruppi di lavoro a maglia già esistenti o di nuova costituzione ed Associazioni che conoscano e condividano gli obiettivi di Gomitolo Rosa ed offrano la propria opera volontaria e gratuita con spirito di gruppo e uno stile conforme a finalità condivise di solidarietà  sociale.

Il progetto “Il filo che unisce” si articola mediante:

    • l’identificazione del fruitore;
    • l’individuazione dei suoi bisogni;
    • l’assegnazione delle risorse che consistono nella donazione iniziale di 100 gomitoli di lana rosa (salvo modifiche in itinere) e copia pendaglio che certifica la lana rosa al 100% come pura lana vergine italiana da unire ai manufatti;
    • l’organizzazione, che prevede l’individuazione di un referente che faccia da collegamento tra Gruppi/Associazione e Gomitolo Rosa;
    • la pianificazione che definisce la tipologia di manufatti necessari ai bisogni del fruitore;
    • la definizione delle tempistiche, che prevede a grandi linee la fine del progetto; ogni gruppo/associazione, a progetto concluso, non rimane quindi legato a Gomitolo rosa per ulteriori progetti, fatte salve specifiche richieste diverse;
    • il reporting per verificare se i risultati ottenuti siano o meno conformi alle specifiche di progetto, ivi compresa la trasmissione di immagini per la pubblicazione;
    • il controllo per adottare, ove necessario, opportune azioni correttive, revisioni o aggiornamenti del piano.

Il progetto vuole trasformare un semplice filo di lana rosa nell’ ispiratore di sentimenti di calore e conforto verso il prossimo, che siano la vera espressione dell’aiuto reciproco e dell’ altruismo.

Il Filo che unisce si completa con la promozione ed il supporto a progetti ed attività di ricerca scientifica, clinica, psicologica e sociale nell’ambito della salute umana.

Per adesioni al progetto scrivere a segreteria@gomitolorosa.org


#lanalibera

 lanalibera17@gmail.com
 

teste libere…
Accedi al tuo account

×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: